Ricorsi e reclami

Gli operatori sottoposti a controllo possono presentare ricorso contro le decisioni sulla certificazione emesse da QC, mediante lettera raccomandata A.R. o PEC da inviare alla sede nazionale di QC, Villa Parigini, loc. Basciano, 53035 Monteriggioni (SI) entro 15 (quindici) giorni dal ricevimento della relativa comunicazione. E’ in facoltà di QC chiedere all’operatore ogni documentazione ed informazione necessaria all’istruzione del ricorso.

La competenza per l’esame e la decisione sui ricorsi è del Comitato per i ricorsi di QC. Tale Comitato si pronuncia entro 60 (sessanta) giorni dalla ricezione del ricorso, o dalla integrazione documentale eventualmente richiesta, e potrà confermare, modificare o annullare la decisione impugnata. Le decisioni del Comitato Ricorsi hanno natura di lodo arbitrale irrituale e sono da considerarsi insindacabili, vincolanti e non ulteriormente impugnabili con ricorsi interni. Le spese del ricorso sono a carico della parte soccombente.

I reclami nei confronti del servizio erogato da QC sono gestiti e decisi dal Responsabile della qualità di QC, entro 30 (trenta) giorni dal loro ricevimento e l’esito viene successivamente comunicato al reclamante.

QCertificazioni S.r.l. a socio unico

Villa Parigini, loc. Basciano 53035 Monteriggioni (SI)
tel. +39 0577 327234 - fax +39 0577 329907 - Contattaci
P.IVA n. 01273640522
Capitale Sociale € 90.000,00 i.v.
Iscrizione Registro delle imprese di Siena n. 01273640522, REA n. 134249

 

A Bureau Veritas Group Company