Uova BIO, consumi in crescita nel 2020

In piena emergenza sanitaria, aumentano le vendite di uova. È quanto emerge da un’analisi Ismea, che le colloca tra i prodotti più apprezzati dagli italiani. Nel 2020 gli acquisti crescono del 14% a valore e del 12,5% a volume. A favorire il comparto, la bassa esposizione verso il canale Horeca e la presenza di un sistema produttivo integrato e autosufficiente, che non ha scontato problematiche di approvvigionamento estero legate alle limitazioni degli spostamenti.

Le uova da allevamento detengono la quota principale di consumi in Gdo (60%), con un incremento dei volumi del 21% rispetto all’anno precedente. Performance positive per i prodotti provenienti da allevamento all’aperto (+13,4%), che, però, rimangono una nicchia all’interno della Distribuzione moderna (3%).

Per quanto riguarda il settore biologico, le uova certificate mettono a segno un +10% dei volumi venduti, in crescita del 4% rispetto al 2019. In generale, la produzione, nel 2020, ammontava a circa 796mila tonnellate.

L’Italia risulta, quindi, tra i maggiori produttori di uova a livello europeo, alle spalle di Francia, Germania e Spagna.

Visualizza l’articolo. (Fonte ALIMENTANDO)


QCertificazioni S.r.l. a socio unico

Villa Parigini, loc. Basciano 53035 Monteriggioni (SI)
tel. +39 0577 327234 - fax +39 0577 329907 - Contattaci
P.IVA n. 01273640522
Capitale Sociale € 90.000,00 i.v.
Iscrizione Registro delle imprese di Siena n. 01273640522, REA n. 134249

 

A Bureau Veritas Group Company